News

In India per raccontare il miele della giungla

Il regista Marco Leopardi è in partenza per la regione indiana del Madhya Pradesh, una delle regioni indiane più povere del Paese. Il regista realizzerà un documentario sui coraggiosi e spericolati apicoltori di questa zona che praticano la loro attività a 25 metri d'altezza, sospesi sulla cima di alberi altissimi dove si trovano i preziosi e giganteschi favi. La giungla è oggi poco abitata e gran parte della popolazione vive ai margini di essa dedicandosi soprattutto all'agricoltura. Gli apicoltori protagonisti, oltre a svolgere questa attività, sono agricoltori, ma il loro reddito è molto scarso e la raccolta del miele selvatico può aiutare le loro famiglie ad avere una vita più dignitosa. Negli anni i raccoglitori di miele della giungla hanno studiato un metodo di raccolta che consente alle api di ricostruire le porzioni di alveare che vengono prelevate. Ora nel loro villaggio è nata una piccola e artigianale cooperativa che commercializza questo straordinario miele che porta sulla propria etichetta la dicitura ”miele della giungla”.